Post in evidenza

Letture in ebook, economiche e comode,oggi si legge così

tre romanzi di Qam, tutti interessanti, leggere in ebook è facile, è bello, su un tablet ci stanno migliaia di romanzi,letture,un tablet p...

poesie di Qam

18/12/17

non siamo più una repubblica, io mi chiamo cittadina di un puttanaio, il piddì, i partiti che si spartiscono i nostri soldi, ma se la rai fosse privatizzata già sarebbe un passo avanti

Prove di larghe intese Pd-Forza Italia: regalo milionario a Mediaset da Agcom e vigilanza Rai


Il nuovo tetto all’affollamento pubblicitario della Rai doveva essere il regalo di Renzi a Mediaset (e Berlusconi) all’indomani del Referendum costituzionale dello scorso anno. La sconfitta delle urne e le dimissioni di Renzi hanno cambiato lo scenario e fermato l’intraprendenza del Pd. Un anno dopo, però, il piano è tornato di prepotente attualità: con il voto a marzo e i sondaggi che mostrano il Pd in caduta libera, l’obiettivo dei Dem è rinsaldare l’asse con Berlusconi per restare al governo.https://it.businessinsider.com/prove-di-larghe-intese-pd-forza-italia-agcom-e-vigilanza-rai-apparecchiano-il-regalo-milionario-per-mediaset/

Musulmani d'Italia, se la moschea della Roma multietnica diventa "trasparente".cosa vuol dire trasparente a me come italiana interessa ben poco se è trasparente,invece la voglio legale,ossia che sia rispettata la legge dello stato italiano

Musulmani d'Italia, se la moschea della Roma multietnica diventa "trasparente".
cosa vuol dire trasparente a me come italiana interessa ben poco se è trasparente,invece la voglio legale,ossia che sia rispettata la legge dello stato italiano che voglio ricordare è laico, l'islam mi spaventa perchè io sono donna e non voglio che attraverso la loro multiculturalità ci si infili ancora nel sottomettere la donna tutto quì, quando vedo una donna islamica con il fazzoletto in testa, non vedo che è un pezzo di stoffa che serve a coprire dal freddo,dal sole,o per essere belle cc,ma vedo un simbolo, e il simbolo io lo vedo nefasto, mi si dirà contente loro a  te che ti frega, ma non è così, io avendo frequentato per anni una comunità musulmana in Italia so che le donne sono costrette, le anziane sono convinte di essere sottomesse a nome di un dio,ma le giovani sono in conflitto perenne , insomma non vivono bene, se metti che magari non sanno parlare bene l'italiano e poi la famiglia che le induce a ritenere la religione la via giusta per vivere,ma non sono informate sull'essere donna in occidente,l'avere i diritti eguali al maschio.
Da questo poi ne scaturisce lo sconfinamento nella società e si comincia a dire che le gonne sono troppo corte e dunque le donne occidentali puttane,che inducano allo stupro, che la loro cultura non le permette e che bisogna evitare di metterle, e poi che l'omosessualità è peccato e non  deve essere mostrata, che il natale non va festeggiato ecc ecc, e da ospiti sono apdroni, si faranno un loro partito, sarà super votato perchè oramai da noi sono milioni e legifereranno, posso immaginare cosa, per prima cosa leggi contro le donne, come  hanno fatto in Egitto, la prima legge fu quella del velo alle donne, e poi si sono beccati il generale, ossia la maggioranza degli egiziani non ha gradito e preferiscono la dittatura all'islam, per questo io scrivo da 20 anni e più, legiferare, mettere nella costituzione il divieto di partiti religiosi, l'Inghilterra e anche altre nazioni in europa non vogliono finire a essere stati islamici, e la destra che vince e avanza è colpa di legislatori, ciechi e stra venduti alle sette islamiche,in specie quelle arabe


BENVENUTI NELL’ERA DEL TRIBUNALE GLOBALE DEGLI INVESTIMENTI- TIZIANA BEGHIN IN UN VIDEO SPIEGA COME LE CORPORATION DOMINERANNO SUI GOVERNI NAZIONALI #Massima #Condivisione JULIAN ASSANGE CI AVEVA AVVERTITO L’organizzazione di Assange pubblica la bozza del trattato TISA, un accordo “riservato” tra 50 paesi che potrebbe cancellare il potere d’intervento dei governi e lasciare mano libera alle corporation. Anche su previdenza, evasione e finanza tossica

 
Daniele Ferrari ha aggiunto una foto e un video.
BENVENUTI NELL’ERA DEL TRIBUNALE GLOBALE DEGLI INVESTIMENTI- TIZIANA BEGHIN IN UN VIDEO SPIEGA COME LE CORPORATION DOMINERANNO SUI GOVERNI NAZIONALI #Massima #Condivisione
JULIAN ASSANGE CI AVEVA AVVERTITO
L’organizzazione di Assange pubblica la bozza del trattato TISA, un accordo “riservato” tra 50 paesi che potrebbe cancellare il potere d’intervento dei governi e lasciare mano libera alle corporation. Anche su previdenza, evasione e finanza tossica
Un accordo segreto a livello internazionale che punta a smantellare il ruolo dei governi nella finanza e aprire la strada a politiche ultra-liberiste. È questo il contenuto delle nuove rivelazioni di Wikileaks, l’organizzazione creata da Julian Assange già responsabile nel 2010 del “leak” riguardante i documenti riservati dell’esercito Usa sulle guerre in Iraq e Afghanistan. Il testo (parziale e provvisorio) dell’accordo è stato pubblicato giovedì sul sito dell’organizzazione di Assange e da alcuni giornali con cui collabora (in Italia l’Espresso).
La trattativa per il TISA, sigla che identifica il Trade in Services Agreement (Accordo di Commercio dei Servizi) coinvolgerebbe 50 Paesi: Australia, Canada, Cile, Taiwan, Colombia, Costa Rica, Hong Kong, Islanda, Israele, Giappone, Liechtenstein, Messico, Nuova Zelanda, Norvegia, Pakistan, Panama, Paraguay, Peru, Sud Korea, Svizzera, Turchia, Stati Uniti e Unione Europea. Tagliati fuori, invece, i cosiddetti BRICS: Brasile, Russia, India e Cina.
Secondo Jane Kelsey, professoressa della facoltà di giurisprudenza dell’Università di Auckland e autrice di un memorandum che Wikileaks pubblica a corredo della bozza, il TISA sarebbe in grado di determinare le politiche economiche dei maggiori Paesi a capitalismo avanzato evitando qualsiasi discussione in merito nei parlamenti degli Stati interessati. Già, perché le trattative a cui fa riferimento la bozza vengono definite “riservate” e lo stesso trattato è indicato come “classificato”. Di più: secondo quanto riportato in calce al documento, il TISA dovrebbe rimanere segreto per 5 anni anche dopo il raggiungimento dell’accordo tra i Paesi aderenti.
Un abbraccio a 5STELLE da Ferrari Daniele Attivista M5S.

IL MINISTRO PADOAN? ARGENTINA E GRECIA li ha fatti fallire come sta facendo con l'italia e grazie a Napolitano prima e adesso Mattarella

IL MINISTRO PADOAN? ARGENTINA E GRECIA

governo Renzi
 
 di Gianni Lannes


Uno affidabile per il lavoro finale che porterà l'Italia dentro il baratro. Pier Carlo Padoan? In Argentina lo ricordano per un' unica ragione: aver spinto il Paese sudamericano nell’abisso economico. Ex dirigente del Fondo monetario internazionale, ex consulente della Bce ed ex vice segretario dell’Ocse. Ecco un telegrafico identikit del nuovo titolare dell’economia telecomandata dall'estero. In altri termini, uno sicuro per il sistema di potere dominante.
 
Rammentate cosa dichiarò un anno fa il neo ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan? Testuale: «La riforma Fornero è stato un passo importante per la risoluzione dei problemi dell’Italia». Avete capito ora cosa ci attende? 

Padoan

Scelto personalmente dal presidente abusivo della Repubblica Giorgio Napolitano e osannato dai mass media italiani. Sentite cosa scrisse di lui sul “New York Times” il premio Nobel per l’economia Paul Krugman: «Certe volte gli economisti che ricoprono incarichi ufficiali danno cattivi consigli; altre volte danno consigli ancor peggiori; altre volte ancora lavorano all’Ocse».

Un passo indietro: Padoan era responsabile in Argentina per conto del Fondo monetario internazionale nell’anno in cui il Paese sudamericano fece bancarotta.

Allora a cosa si riferiva il professor Krugman? Padoan è stato l’uomo che ha gestito per conto del Fondo monetario internazionale la crisi argentina. Nel 2001, Buenos Aires fu costretta a dichiarare fallimento dopo che le politiche liberiste e monetariste imposte dal Fmi (suggerite da Padoan) distrussero il tessuto sociale del Paese. In quegli anni il neo ministro si occupò anche di Grecia e Portogallo. Krugman scrisse in un altro articolo che furono proprio le ricette economiche «suggerite da Padoan a favorire la successiva crisi economica nei due Paesi».

Ecco cosa ha detto Padoan a proposito della crisi greca: «La Grecia si deve aiutare da sola, a noi spetta controllare che lo faccia e concederle il tempo necessario. La Grecia deve riformarsi, nell’amministrazione pubblica e nel lavoro». In altre parole, Atene avrebbe dovuto rendere il lavoro molto più flessibile, alleggerendo (licenziando) la macchina della pubblica amministrazione. 

Nel marzo del 2013, quando la Grecia era sull’orlo del collasso indotto dalle speculazioni finanziarie, l’allora numero due dell’Ocse suggerì direttamente: «C’è necessità che il governo greco adotti una disciplina di bilancio rigorosa e di un continuo sforzo di risanamento dei conti pubblici, condizioni preventive per il varo di misure a sostegno dello sviluppo».

Mister Padoan è stato per quattro anni responsabile per conto del Fmi della Grecia. Successivamente, ha influenzato le politiche economiche di Atene in qualità di vice presidente dell’Osce.

Dopo la cessione definitiva della Banca d'Italia e della riserva aureanazionale (depositata a New York invece che a Roma) ai privati (grazie soprattutto  a Napolitano), vanno in onda gli ultimi affari sporchi che distruggeranno definitivamente le risorse naturali dello Stivale. 



http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2014/02/italia-pronta-la-distruzione-finale.html 

Per farvi una minima idea di quello che bolle realmente in pentola, date un'occhiata ai progetti speculativi rilevabili in parte sul sito del ministero del cosiddetto sviluppo produttivo nonché dell'ambiente. 

La crisi non è economica bensì etica, o meglio ecologica. L'unico debito che abbiamo è con madre Natura. 


Quindi la #Boschi incontrava in autonomia i vari #Vegas #Consoli #Panetta #Ghizzoni (?) quando la toppa è peggio del buco #Padoan

DIVERSAMENTE E PIù CHE EGUALE A RENZIE,MA VOTATELI VIA, SONO SOLO CRIMINALI Maria Elena Boschi: "Fu Paolo Gentiloni a volermi al governo con lui"

Maria Elena Boschi: "Fu Paolo Gentiloni a volermi al governo con lui"



NOI SIAMO GLI UNICI CON UN PROGRAMMA Programma Nazionale del Movimento 5 Stelle

NOI SIAMO GLI UNICI CON UN PROGRAMMA
Oggi qualche giornale si diverte a raccontare balle (che novità...) dicendo che Luigi Di Maio vuol vincere le elezioni senza un programma e senza idee. Roba da non crederci.
Primo: il MoVimento 5 Stelle è l'unico gruppo politico con un programma chiaro, scritto da esperti, votato in rete e disponibile da mesi online per la pubblica consultazione (al link di sotto).
Secondo: noi siamo gli unici ad avere la credibilità per dire che il nostro programma sarà trasformato in leggi dello stato qualora andassimo al governo perché, anche solo da opposizione, abbiamo sempre fatto quello che avevamo promesso.
Terzo: noi siamo gli unici a non dover chiedere permesso a nessuno per realizzare il nostro programma perché non abbiamo lobby o finanziatori alle spalle.
Quarto: Partito DemocraticoForza Italia e Lega Nord Padania, oltre a non avere un programma hanno già dimostrato, quando erano al governo, di non rispettarlo.
Quinto: se non credete a quanto ho scritto, cercate i programmi degli altri gruppi politici e ditemi cosa avete trovato.
Passate parola!

Qui puoi consultare il primo programma al mondo nato dal contributo dei cittadini
MOVIMENTO5STELLE.I

La #Mafia “eolica” in #Basilicata...come se non bastassero quella del #petrolio ..degli #inceneritori camuffati da #cementifici....del #nucleare e della monnezza: pale di “carta” che si spezzano col vento...prima o poi sarà tragedia..un’altra...

ultimi giorni di governo e svendono il resto che si può, vergogna, sono solo degli stronzi,altro non se pò dì. '”Emendamentum interruptum” ? Ora forse ci sono manovre per ripresentarlo.

Come sapete il pessimo emendamento, che avrebbe permesso al governo di superare i vincoli Culturali e di Difesa per vendere beni demaniali altrimenti inalienabili a stati esteri è stato ritirato. Ne abbiamo dato ieri la notizia per primi noi di Scenari Economici. Ora forse ci sono manovre per ripresentarlo.
Ora ho una considerazione veramente minima dei nostri attuali governanti e delle forze politiche che li appoggiano: francamente non ne hanno azzeccata una neanche per sbaglio. Però perchè esporsi con una norma suicida come l'”Emendamentum interruptum” ?


Dietro, secondo anche “Il Fatto Quotidiano” vi è l’interesse del Qatar per un grosso Palazzo Storico di Roma, Palazzao Caprara, sino a febbraio 2017 sede del Capo di Stato Maggiore della Difesa e quindi sottoposto a vincolo da parte di questo ministero.

Un palazzo che sarebbe stato venduto, senza gara , al Qatar, per 50 milioni per farne la sede della su nuova ambasciata. Ecco perchè la necessità di liberare da vincoli militari e culturali un immobile altrimenti non vendibile.
Come sappiamo Matteo Renzi ed il PD hanno vincoli strettissimi con il Qatar: l’ex premier si è perfino recato nel paese arabo per incontrare l’Emiro e la moglie, probabilmente  nel tentativo di trovare investitori per MPS. Nello stesso tempo il Qatar è uno dei principali investitori al mondo.

Oltre a questi beni il Qatar possiede Maison Valentino e la maggioranza di Meridiana, oltre ad alberghi ed altre istituzioni in Italia. Probabilmente la vendita dell’immobile è stata finalizzata durante la visita del 17-18 Ottobre del ministro Pinotti il Qatar. Come ministro della difesa non è un gran che, ma come agente immobiliare se la cava bene.
Il problema è che, nonostante l’amicizia con gli attuali governanti, il Qatar è in conflitto con mezzo mondo arabo, fra cui Egitto, E.A.U, ed Arabia Saudita. Un conflitto per ora freddo, ma pronto a diventare guerra guerreggiata da un momento all’altro. Quanto sia opportuna la visita del nostro ministro della difesa in un momento del genere lo lasciamo decidere a voi. Proprio in questi giorni è stato diffuso un video non ufficiale, ma trasmesso dai media del KSA, in cui si mostra una guerra simulata Iraniano-Saudita.
Comunque questa vicenda, oltre a meritare un approfondimento sui rapporti Piddino-Qatarioti, mostra la superficialità del Governo. Ammesso che si volesse vendere questo palazzo al Qatar, perchè non limitare la possibilità alla vendita per l’uso come ambasciata, magari facendo un minimo di gara pubblica ?
Insomma il Governo si rivela come il classico gruppo di dilettanti allo sbaraglio. Speriamo che desistano e che si abbandonino al proprio destino. Eutanasia di un governo…

#Governo vuole cedere a Stati esteri (tipo il #Qatar) beni pubblici:una grande svendita a dittature petrolifere del nostro #demanio:sarà per celebrare degnamente il centenario di Caporetto? E comunque: porci

ALTRO CHE #BandaLarga...una BANDA di mascalzoni, tra TANGENTI E RUBERIE NEGLI APPALTI PUBBLICI!

cosa vuol dire non erano per lui e allora per chi? Vaticano, usciere arrestato con droga e materiale pedopornografico. Gli inquirenti: “Non erano per lui” 18/12/2017 - Un usciere del Vaticano è stato arrestato mentre aveva con sé cocaina e cinque chiavette usb piene di video e foto pedopornografici.


18/12/2017 - Un usciere del Vaticano è stato arrestato mentre aveva con sé cocaina e cinque chiavette usb piene di video e foto pedopornografici. Ma,…
LONESTO.IT

In questi giorni in piazza Duca D'Aosta: una struttura imponente a forma di porta tunisina che occupa buona parte della piazza. Il tutto condito con musica e danza araba, tra lo stupore dei cittadini milanesi

Belpietro assolto per il titolo su Libero ‘Bastardi islamici’. ‘Non volevo offendere’

Belpietro assolto per il titolo su Libero ‘Bastardi islamici’. ‘Non volevo offendere’

Belpietro assolto per il titolo su Libero ‘Bastardi islamici’. ‘Non volevo offendere’
Per i giudici di Milano "il fatto non sussiste". Il processo era scaturito dalle querele depositate in Procura da una decina di musulmani. Il direttore de 'La Verità': "Per noi era scontato che ci si riferisse ai terroristi"

17/12/17

Gentiloni non ha il coraggio di mettere alla porta la cocca del segretario del Pd.

annunziata a ko. da di maio

ma dai adesso chi lo voterà a sto fantoccio



La barzelletta del giorno...: candidato in ....😂😂😂😂😂😂....ma chi cazzo ti vota😈: via dalla mia terra: tu e il tuo ..di merda...l’avete distrutta! 😡😡😡😡.....

E su #Canale5...hanno provato...inutilmente...a “santificare” il compare di #Berlusconi....#DellUtri...raccontando tante di quelle balle...che le vittime di #Mafia si sono rivoltate nella tomba: è un lurido mafioso!

Emilia Romagna islamica: la mappa delle moschee BREAKING NEWS, EMILIA, ROMAGNA Emilia Romagna islamica: la mappa delle m


BREAKING NEWS, EMILIA, ROMAGNA Emilia Romagna islamica: la mappa delle moschee dicembre 17, 2016 Vox Lascia un commento Sono 176 i centri di culto islamici in Emilia-Romagna. Moschee. Sono i dati della ricerca a cura dell’Osservatorio sul pluralismo religioso (Gris). Si tratta della prima mappatur...
VOXNEWS.INFO

Padoan ammette: “l’Italia ha speso miliardi e miliardi per i migranti” - Siamo Rimasti Soli loading... “L’Europa deve scegliere da che parte stare. Può accettare il fatto che il nostro deficit passi dal 2 al 2,3% del Pil per far fronte all’emergenza terremoto e a…


loading... “L’Europa deve scegliere da che parte stare. Può accettare il fatto che il nostro deficit passi dal 2 al 2,3% del Pil per far fronte all’emergenza terremoto e a…
SIAMORIMASTISOLI.COM

Grillo risponde a Miccichè: «M5S come Aids? Detto da un cocainomane...»

.. "Che idea di Paese può offrire uno che, nella posizione pubblica che rivestiva, ammetteva di assumere cocaina fino a farsela portare al ministero. "...
Dal suo blog, il leader del movimento grillino reagisce alla definizione del commissario di Fi in Sicilia
LASICILIA.IT

PENSAVATE CHE IL PRESIDENTE MATTARELLA FOSSE UNA PERSONA ONESTA? Ascoltate bene la rivelazione shock di Marco Travaglio

RENZI SMENTISCE SE STESSO SULLE PENSIONI D’ORO. FATE GIRARE QUESTO VIDEO E RISTABILIAMO LA VERITÀ!

il video di Luigi Di Maio.
L'immagine può contenere: 5 persone, sMS

33 min

-1:48
Visualizzazioni: 13.533
Luigi Di Maio
35 min
RENZI SMENTISCE SE STESSO SULLE PENSIONI D’ORO. FATE GIRARE QUESTO VIDEO E RISTABILIAMO LA VERITÀ!
Nel dicembre del 2013 un giovane Matteo Renzi in campagna pe..

Luigi Di Maio
33 min
RENZI SMENTISCE SE STESSO SULLE PENSIONI D’ORO. FATE GIRARE QUESTO VIDEO E RISTABILIAMO LA VERITÀ!
Nel dicembre del 2013 un giovane Matteo Renzi in campagna per le primarie del Pd, diceva di voler eliminare le pensioni d'oro. Al direttore Belpietro, che gli rispose che in quel modo non avrebbe racimolato nemmeno 4 miliardi, Renzi ribattè che non erano 4, bensì 12. 12 miliardi.
L'altra mattina ho detto che il MoVimento 5 Stelle al governo avrebbe tagliato le pensioni d'oro generando un risparmio di 12 miliardi di euro che servirà per aumentare le pensioni più basse (pensate che il 65% circa delle pensioni sono sotto i mille euro).
L'unico che si è opposto alla mia proposta è stato un Matteo Renzi invecchiato, diventato in pochi anni strenuo difensore delle pensioni d'oro, infatti quando è stato al governo non ha tolto neppure un centesimo ai più privilegiati. Non dico a chi prende 3.500 euro al mese, ma neppure a chi ne prende oltre 40.000! Ma allora nel 2013 quando parlava di 12 miliardi di risparmi dalle pensioni d'oro ci prendeva in giro? O ci prende in giro oggi? Ci prende in giro sempre, oggi come ieri. Ha sempre voluto garantire chi prende le pensioni d'oro, i vitalizi, i megastipendi. Oggi ha il coraggio di dirlo. Pochi avranno il coraggio di votare questo programma.
Noi elimineremo le pensioni d'oro mettendo un tetto massimo a 5.000 euro netti e generando in pochi anni un risparmio di 12 miliardi che investiremo per aumentare le pensioni più basse. Vi assicuro che non cambierò idea quando sarò al governo!
È importante che il prossimo governo attui misure di equità sociale. Non solo eliminare le pensioni d'oro, ma anche i vitalizi, centinaia di leggi inutili che rendono la vita dei cittadini un inferno burocratico. Così come deve diminuire la pressione fiscale e come dobbiamo dare sostegno concreto alle giovani famiglie che fanno figli. Sembrano cose diverse, ma non è così. Un governo incapace di vedere un'ingiustizia nelle pensioni d'oro, non sarà mai capace di vedere il futuro in una giovane coppia italiana. E questo spiega perché siamo ridotti così. Non sottovalutate tutto questo. Tra meno di 80 giorni potrete dare una svolta decisiva a questo Paese e alla vostra stessa vita. Non perdete questa occasione.